Tragico incidente stradale a S. Maria a Vico (Caserta), 22enne perde il controllo dell’auto e investe un pedone uccidendolo, morto anche il passeggero dell’auto, la vettura andava a forte velocità. Giovane arrestato per omicidio stradale

Ha perso il controllo della sua vettura, probabilmente perche’ andava troppo veloce, e ha ucciso due persone. Per questo i carabinieri della Stazione di Santa Maria a Vico, nel Casertano, hanno dato esecuzione a una misura restrittiva ai domiciliari disposta dal gip di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di Giovanni Papa, 22 anni,che deve rispondere di omicidio stradale. Il 26 ottobre di un anno fa, per gli inquirenti “con negligenza, imprudenza e imperizia”, ha provocato la morte sul colpo di uno studente universitario, Michele Petrone e, dopo una agonia in ospedale durata circa un mese, quella di Emilio Di Nuzzo, 21 anni. Papa era in viaggio a bordo della sua Audi S3 lungo via Nazionale Appia nel territorio del Comune di Santa Maria a Vico, una strada a carreggiata unica e doppio senso di circolazione, quando ha perso il controllo dell’auto ed e’ finito contro il muro di cinta di una abitazione, travolgendo lo studente e provocando ferite gravi a Di Nuzzo che era sul sedile accanto al suo.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *