Sequestrate dalla Guardia di finanza 200 kg di sigarette a Marano di Napoli, arrestato in flagranza un contrabbandiere

Nel quadro dell’intensificazione delle attività di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, con particolare attenzione alla recrudescenza del contrabbando di sigarette, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha disposto una capillare intensificazione dei servizi di contrasto attuati sull’intero territorio provinciale. In tale contesto, i finanzieri appartenenti al Gruppo di Nola hanno arrestato in flagranza di reato un contrabbandiere, sequestrando 2 quintali di sigarette. In particolare, le fiamme gialle nolane, durante un ordinario servizio di controllo economico del territorio nel comune di Marano, hanno attenzionato un’autovettura sospetta che si dirigeva verso la zona periferica del citato comune, per poi introdursi all’interno di un box auto interrato. Le operazioni di controllo effettuate sul mezzo ed all’interno del locale consentiva di sequestrare complessivamente 200 kg di t.l.e. privi del contrassegno di stato, pronti per essere smistati per la vendita al minuto. Il responsabile, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Napoli Nord, veniva sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, mentre venivano posti sotto sequestro le sigarette illegali e l’autoveicolo utilizzato per il trasporto. 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *