Napoli, operazione dei carabinieri nella zona dei “baretti” di Chiaia e a S. Giovanni a Teduccio, arresti, denunce, sanzioni e tre locali chiusi

Controlli a tappeto dei carabinieri a San Giovanni a Teduccio, Rione Traiano e nella zona dei «Baretti» di Chiaia: arresti, denunce, perquisizioni e contravvenzioni nel corso dei servizi  svolti dal comando provinciale con il supporto del reggimento Campania. In totale 12 le persone arrestate, 18 quelle denunciate, 8 i parcheggiatori abusivi sanzionati. I posteggiatori sono stati sorpresi nei pressi dell’Ospedale del Mare, della scuola media Tito Livio e del liceo Umberto; sequestrati gli incassi.

I carabinieri della compagnia centro e personale della polizia municipale hanno comminato sanzioni amministrative per un totale di 37mila euro ai titolari di 15 «baretti» a Chiaia per aver impiegato personale in nero (tre atrività sono state sospese), inottemperanza alla normativa in materia di impatto acustico, eccedenza di occupazione di suolo pubblico e mancata voltura delle autorizzazioni amministrative  al nuovo amministratore. Nel corso dei controlli nella zona dei “baretti” i militari hanno sequestrato 2 tirapugni in metallo abbandonati a terra.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *