Tragedia a Viareggio, disabile si uccide sparandosi davanti all’Agenzia Entrate

Un uomo di 48 anni, disabile su una sedia a rotelle, è stato trovato morto questa mattina davanti all’ingresso del palazzo dell’Agenzia delle Entrate di Viareggio (Lucca). Il rinvenimento è avvenuto intorno alle 6 da parte di un dipendente dell’ente.  Secondo una prima ricostruzione da parte delle forze dell’ordine, l’uomo si sarebbe suicidato sparandosi un colpo di arma da fuoco alla testa. Una pistola è stata trovata in terra vicino al corpo senza vita. Quando il personale del 118 si è arrivato sul posto non ha potuto far altro che constatare il decesso del disabile sulla carrozzina. Sul posto i carabinieri e la polizia. Al momento non è stato ritrovato nessun biglietto che spieghi il gesto.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *