Sorvegliato speciale affiliato al clan Gallo-Limelli-Vangone arrestato dai carabinieri a Trecase (Napoli), l’uomo non si è fermato all’alt dei militari ad un posto di blocco

Un sorvegliato speciale ritenuto affiliato al clan dei Gallo-Limelli-Vangone, Salvatore Carfora, 39enne, di Boscotrecase, già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Trecase per resistenza a pubblico ufficiale e violazione alle prescrizioni imposte con la sorveglianza speciale. Nonostante la patente gli fosse stata revocata era alla guida di una berlina presa a noleggio e all’ “alt” imposto dai militari ha accelerato allontanandosi, è stato inseguito per circa 3 chilometri, poi raggiunto e bloccato su via Morelli. Tratto in arresto, ora è ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. L’auto è stata sequestrata.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *