Sequestrata dalla polizia la tribuna dello stadio Liguori di Torre del Greco (Napoli) per violazione delle norme durante i lavori di adeguamento ed ampliamento

Gli agenti del Commissariato della Polizia di Torre del Greco hanno eseguito il sequestro preventivo – emesso dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata – della tribuna in cemento armato dello stadio ‘Amerigo Liguori’ di Torre del Greco. Il provvedimento è stato emesso in seguito all’accertamento di ipotesi di reato poste in essere da due ex dirigenti comunali, dall’amministratore unico della ditta edile che ha eseguito le opere di adeguamento e ampliamento dell’impianto sportivi e dal direttore dai lavori.  Gli inquirenti hanno accertato gravi illiceità commesse dall’amministratore unico e dal direttore dei lavori della ditta incaricata che ha eseguito le opere edili, in violazione delle autorizzazioni amministrative e della disciplina a tutela delle zone sottoposto a vincolo paesaggistico della sicurezza nelle aree ad alto rischio sismico. I due funzionari comunali avrebbero consentito illegittimamente l’agibilità dello stadio in violazione delle norme poste a tutela della pubblica incolumità.  I diversi dissesti strutturali degli ultimi anni hanno determinato una situazione di pericolo per i fruitori dell’impianto pubblico, che è stato quindi sequestrato, con inibizione degli accessi e chiusura con barriere fisse. L’area è stata affidata in custodia al Sindaco di Torre del Greco. 

 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *