Omicidio-suicidio a Vigevano, finanziere accoltella a morte la moglie e si uccide con la pistola d’ordinanza davanti alla figlia 12enne

Ha accoltellato a morte la compagna di 38 anni e poi si è tolto la vita sparandosi con la pistola d’ordinanza. L’omicidio-suicidio è avvenuto la notte scorsa poco prima di mezzanotte in un’abitazione di via Ivrea a Vigevano. Il protagonista è un finanziere di 55 anni, in servizio alla compagnia di Corsico. La coppia aveva una figlia di 12 anni, che era in casa al momento dei fatti. Da quanto si è appreso, l’uomo era molto geloso e non accettava l’intenzione della donna di lasciarlo. Sulla vicenda indaga la polizia di Vigevano.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *