Nel corso del 2018 i finanzieri impegnati nel contrasto al gioco d’azzardo e alle scommesse illegali online hanno effettuato 7.922 interventi, riscontrando irregolarita’ in 1.341 casi

Nel corso del 2018, i finanzieri impegnati nel contrasto al gioco d’azzardo e alle scommesse illegali online hanno effettuato 7.922 interventi, riscontrando irregolarita’ in 1.341 casi. Complessivamente, le violazioni riscontrate sono state 2.056, le persone denunciate 1.037, i minori coinvolti 26. Sono dati contenuti in ‘punto di situazione’ sul fenomeno curato dal III Reparto Operazioni delle Fiamme gialle. Le indagini di polizia giudiziaria concluse sono state 204, di cui 136 in materia di giochi e 68 di scommesse. Sul fronte dei controlli amministrativi, sempre l’anno scorso la Guardia di finanza ha condotto ispezioni 4.390 esercizi commerciali e accertato 913 violazioni: le persone denunciate sono state 283. Sono stati sequestrati 1.263 punti clandestini di raccolta scommesse, 534 apparecchi terminali “totem” e altri 860 tra “apparecchi e congegni da divertimento e intrattenimento”. Attraverso i meccanismi di gioco illegale, “aggirando le disposizioni fiscali e antiriciclaggio vigenti, sono state raccolte giocate per oltre 4,5 miliardi di euro”. 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *