Scoppia un’abitazione a Grottolella (Avellino) per una fuga di gas, un giovane ivoriano estratto vivo dalle macerie e ricoverato al Centro Grandi Ustionati del Cardarelli

Terrore a Grottolella per un’esplosione causata da una fuga dalla bombola della cucina, che ha fatto implodere alcuni vani dell’abitazione di un giovane uomo stamane intorno alle sette in un complesso edilizio in via Belvedere. Sul posto intervenuti i carabinieri della Compagnia di Avellino e i Vigili del Fuoco che hanno estratto dalle macerie, un giovane 22enne originario della Costa d’Avorio e regolare sul territorio nazionale e in Italia da alcuni anni. Al momento dello scoppio in casa non erano presenti altre persone, l’uomo è stato trasportato dal 118 all’ospedale di Avellino e successivamente trasferito con prognosi riservata al Centro Grandi Ustionati di Napoli. Indagini in corso dei militari per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto. 

Condividi:
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    9
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *