Napoli, migliorano le condizioni del turista tedesco colpito dal crollo di una struttura in ferro nella zona universitaria

Ha superato bene il delicato intervento chirurgico cui è stato sottoposto ieri sera ed ha trascorso la notte in reparto senza disturbi neurologici il giovane turista tedesco di 17 anni rimasto ferito alla testa ieri a causa del crollo di una struttura in ferro raffigurante un dragone all’angolo da via Porta di Massa e il corso Umberto, nella zona universitaria di Napoli. Secondo fonti sanitarie, la valutazione clinica di questa mattina non rileva “problematiche in atto”. In programma c’è un controllo Tc (tomografia computerizzata) del cranio. Sulla scorta dell’esito dell’esame si deciderà il prosieguo della terapia. Ieri sera l’intervento aveva consentito di svuotare l’ematoma epidurale. Subito dopo l’operazione, il ragazzo, sveglio, è stato riportato in reparto, e’ cosciente e molto dolorante e gia’ ha espresso il desiderio di lasciare al piu’ presto Napoli. Intanto la madre e’ stata sentita dalla polizia e ha sporto denuncia contro ignoti. Il fascicolo e’ stato aperto in procura per lesioni gravissime e si cercheranno di comprendere di chi siano le responsabilita’. Due i condomini sotto accusa e sono quelli dove insiste il fregio crollato. “Siamo tutti molto rammaricati di queste tragedie che accadono a Napoli come in tutte le altri parti del mondo, ma le domande vanno poste al condominio”, dice il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Condividi:
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    10
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *