Rekeep per “Un futuro di valore”, consegnate a Napoli 32 borse di studio ai migliori studenti della Campania e della Puglia

Rekeep, principale gruppo italiano attivo nell’integrated facility management, è lieto di annunciare la settima tappa a Napoli delle premiazioni della IX edizione di “Un futuro di valore”, l’iniziativa che premia ogni anno, con importanti borse di studio, gli studenti più meritevoli d’Italia. La cerimonia di premiazione dei 32 migliori studenti della Campania e della Puglia si è svolta oggi presso l’Auditorium TIGEM, con la partecipazione di Andrea Ballabio, Direttore TIGEM, Graciana Diez-Roux, Direttore Scientifico TIGEM, Giuliano Di Bernardo, Presidente e AD Rekeep S.p.A., Donatella Zangari, Direttore Area Centro Sud Rekeep S.p.A., Alessandro Miuccio, Business Coordinator e Direttore Area Grandi Clienti Rekeep S.p.A., e Andrea Paoli, Direttore HR Rekeep S.p.A. Rekeep vanta un’importante presenza e circa 900 dipendenti tra Campania e Puglia, e quella di Napoli, dove il Gruppo conta quasi 400 dipendenti, costituisce la settima tappa di un tour più ampio, che toccherà tutte le principali sedi della Società nella Penisola, nel corso del quale verranno distribuiti ben 175.000 euro ai 307 studenti universitari e delle scuole superiori più meritevoli, figli di dipendenti del Gruppo a tempo indeterminato (97% dell’organico complessivo), assunti da almeno 12 mesi.

A Napoli sono stati premiati 25 studenti delle scuole superiori e 7 universitari, ai quali sono stati consegnati assegni rispettivamente da 400 euro e da 1000 euro, per un ammontare complessivo pari a 17.000 euro. I migliori studenti delle superiori sono risultati: Irene Formicola e Mauro Scalone, diplomatisi con 100/100, e Lorenzo Landolfi, con la media di 9,44/10. Tra gli universitari, invece, i migliori sono stati Marika Esposito e Maria Uliano, entrambi laureatesi con 100/100 e Federica Colangelo, con la media di 28,86/30. Di seguito l’elenco completo dei 32 premiati: Lucia Arnesi, Rita Arnesi, Vincenzo Saverio Barbato, Alessia Barnaba, Francesco Caruso, Alessia D’Alessio, Roberta Dellino, Gaia Di Maio, Irene Formicola, Lorenzo Landolfi, Emanuela Longo, Davide Maggi, Nicola Andrea Mangialardi, Roberta Marangiolo, Mickael Mignano, Monica Minoia, Valentina Minoia, Chiara Montagna, Sergio Orfano, Giulia Paris, Michela Petta, Simone Piepoli, Teresa Russo, Mauro Scalone, Francesca Pia Tonti, studenti delle scuole superiori; Gianluca Caruso, Federica Colangelo, Marika Esposito, Ivana Formicola, Lucia Rizzo, Angelica Tragni, Maria Uliano, studenti universitari. Le borse di studio per la IX edizione di “Un futuro di valore” erano rivolte a studenti delle scuole superiori che avevano superato l’anno scolastico 2017/2018 con una media dei voti superiore a 7,5/10, escludendo le valutazioni in educazione fisica, religione e condotta, o, se all’ultimo anno, l’esame di maturità con votazione pari o superiore a 75/100. Per quanto riguarda gli studenti universitari, sia di atenei pubblici che privati, i premiati dovevano essere in corso con gli esami, avendo superato almeno i 2/3 di quelli previsti dal proprio piano di studi, e aver conseguito una media dei voti superiore a 27/30 o, se al termine del ciclo, una votazione di laurea pari o superiore a 90/100 o 99/110. Dal 2010, anno della prima edizione, il Gruppo Rekeep ha investito nell’iniziativa più di 1,2 milioni di euro, in borse di studio rivolte a circa 1.100 studenti totali, molti dei quali premiati nell’arco del loro intero percorso di studi. Tale importo si aggiunge, inoltre, ai numerosi fondi per iniziative di welfare aziendale messi a disposizione dal Gruppo Rekeep per misure e servizi a favore dei dipendenti.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *