Venti moto rubate scoperte dai carabinieri in una vecchia scuderia a Varcaturo (Napoli) destinate al mercato estero, arrestato un 39enne

Decine di moto rubate, pronte per il mercato estero. È quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione di Varcaturo che, dopo un controllo in una vecchia scuderia in disuso sul viale dei Pini, hanno arrestato un 39enne del Ghana. Nel corso di una prima ispezione i militari hanno trovato uno scooter Honda Sh, rubato recentemente a Varcaturo ma gli accertamenti, estesi a tutti i 30 box, hanno portato a scoprire molto di più. In quattro box sono state infatti scoperte 20 moto di grossa cilindrata, risultate tutte rubate negli ultimi mesi a Napoli e in provincia: erano già imballate in teli neri e verosimilmente pronte per essere spedite in Ghana. 

I militari hanno scoperto che l’utilizzatore delle rimesse all’interno delle quali erano nascoste le moto è un 39enne originario del Ghana e residente a Giugliano in Campania. I militari hanno perquisito la sua casa trovando un block-notes con nomi e cifre. L’uomo è stato arrestato per ricettazione e riciclaggio dai carabinieri della stazione di Varcaturo, coordinati nelle indagini dalla procura della Repubblica di Napoli Nord. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare e portato in carcere. Riguardo ai mezzi rubati, è stata restituita al proprietario solo l’Honda Sh mentre sulle 20 moto, sottoposte a sequestro, sono ancora in corso accertamenti.

Condividi:
  • 19
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *