Controlli dei carabinieri a Casandrino (Napoli) per contrastare il sovraffollamento abitativo, denunciati i 5 proprietari di altrettanti immobili e 3 locatari stranieri

Nel corso di un servizio predisposto per l’accertamento dei casi di sovraffollamento abitativo e per la verifica delle condizioni igienico sanitarie, i carabinieri della stazione di Grumo Nevano coadiuvati da personale dell’Asl Napoli 2 Nord hanno proceduto a controllare 5 unità abitative di via Aldo Moro occupate da extracomunitari. Nelle citate case sono stati sorpresi a dimorare mediante 4/5 persone, risultate di nazionalita’ bengalese, pakistana e del Burkina Faso in sovraffollamento rispetto a quanto stabilito dalla normativa vigente in relazione alla superficie degli alloggi nonché in precarie condizioni igenico-sanitarie e senza sistemi di riscaldamento. Dopo i necessari accertamenti sono state denunciate in stato di libertà 8 persone: 5 uomini, tra i quali un cittadino del Pakistan e uno del  Burkina Faso, e 3 donne, tra le quali una del Bangladesh. Sono ritenuti responsabili, a vario titolo (i 5 italiani come proprietari e i 3 stranieri come locatari) di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità per non aver ottemperato a una ordinanza sindacale contro il sovraffollamento.

Condividi:
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    10
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *