Operazione dei carabinieri al Rione Traiano di Napoli che hanno eseguito undici misure cautelari, sgominata una banda di pusher capeggiata da una donna di 57 anni

Blitz dei carabinieri di Napoli che hanno eseguito 11 misure cautelari nei confronti di persone ritenute appartenenti parte di una banda di spacciatori del Rione Traiano (di recente teatro di alcune “stese”) capeggiata da una donna di 57 anni. Tra i destinatari dei provvedimenti anche un uomo, gia’ arrestato per furto, lo scorso novembre, quando, durante l’inseguimento di due suoi complici perse la vita, travolto da un treno, il vicebrigadiere Emanuele Reali. “Colpiti” dalle misure due uomini (gia’ arrestati) che aggredirono la troupe di Striscia la notizia e Vittorio Brumotti, durante un servizio giornalistico, nel gennaio 2018. Secondo le indagini, la 57enne gestiva lo spaccio grazie a due ‘capi piazza’: l’organizzazione prevedeva anche una squadra di pusher, sorvegliata da vedette, una delle quali minorenne all’epoca dei fatti, che segnalavano l’arrivo delle forze dell’ordine anche grazie a telecamere. Sequestrati 6,5 kg di hashish, 700 grammi di cocaina, 0,5 kg di marijuana, 150 munizioni e le telecamere.

 

Condividi:
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    9
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *