Tragedia sul lavoro allo Stir di Giugliano (Napoli), operaio travolto e ucciso da un mezzo meccanico, indagini della polizia in corso

Tragedia sul lavoro allo Stir di Giugliano in località Ponte Riccio, un operaio Aniello Russo di 52 anni sarebbe stato travolto da un mezzo meccanico in manovra, l’uomo era addetto ai controlli degli accessi allo stabilimento di trattamento rifiuti, il 52enne è morto sul colpo. Sul posto gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano a cui sono affidate le indagini del caso, informato dell’incidente anche il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Napoli Nord. Da accertare la dinamica, sul posto sono giunti anche i familiari. Aniello è il terzo operaio deceduto allo Stir in pochi anni, tragica circostanza che conferma l’esistenza di un problema di sicurezza all’interno dello stabilimento industriale.

 

 

 

Condividi:
  • 12
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *