Ancora caos per gli utenti della Circumvesuviana a causa di uno sciopero degli operatori di stazione su alcune tratte, “Nessuno si occupa di lavoratori e studenti”

Anche oggi, come già si era verificato nelle scorse settimane, migliaia di utenti della Circumvesuviana, la ferrovia gestita dall’Eav che copre diverse decine di Comuni nel Napoletano ma con stazioni anche nel Salernitano e nell’Avellinese sono rimasti a piedi a causa dello sciopero dello straordinario proclamato dagli operatori di stazione di alcune tratte. Il risultato è che numerose stazioni erano stamattina sbarrate con avvisi all’utenza che veniva invitata a recarsi in altri centri per poter prendere il treno o utilizzare navette bus piene però fino all’inverosimile. Lavoratori ma soprattutto tantissimi studenti, universitari, ma soprattutto minori che frequentano i diversi istituti superiori delle zone interessate dallo stop alla circolazione sono rimasti in strada, senza che fosse possibile raggiungere i luoghi di studio.

Condividi:
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    13
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *