Grande successo di partecipanti per l’edizione della Walk of Life 2019, oltre 6.000 cittadini hanno partecipato alla maratona per sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare

Si è conclusa ieri, domenica 31 marzo, l’ottava edizione della Walk of Life, la maratona a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare promossa da Fondazione Telethon, che ha visto protagonisti migliaia di cittadini, adulti, bambini, famiglie, podisti professionisti e amatoriali, scesi in piazza per lanciare un forte messaggio di speranza e raccogliere fondi per la ricerca. Più di 6.000 i partecipanti e circa 60.000 € raccolti nell’edizione di quest’anno, una risposta importante dal capoluogo campano, che già nelle edizioni precedenti aveva popolato la maratona. Anche quest’anno Napoli si è distinta non solo per la passione, il calore e il colore che la contraddistinguono come città d’arte e di cultura in tutto il mondo, ma anche per la sua tradizione sportiva e per la grande sensibilità dimostrata nei confronti della Fondazione e della ricerca, per aiutare tutte le persone con una malattia genetica rara e le loro famiglie.

Si tratta dell’ottava edizione della maratona, che dal 2012 vede ogni anno migliaia di persone riunite in piazza per diffondere un forte messaggio di speranza e raccogliere fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. L’evento ha compreso quest’anno una passeggiata non competitiva di 3 km, ma anche una gara podistica competitiva di 15 km (Caracciolo Gold Run). A partire dalle 10.00 del 30 marzo è stato aperto il Villaggio della Walk of Life, animato fino a sera da musica, sport e attività ludiche per i più piccoli, e dove è stato possibile informarsi sul percorso di ricerca di Fondazione Telethon verso la scoperta di cure e terapie per le malattie genetiche rare, presso lo stand dei ricercatori dell’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Pozzuoli. La giornata di domenica 31 marzo, invece, è iniziata da Piazza del Plebiscito con il raduno di tutti i partecipanti alla corsa competitiva e alla passeggiata non competitiva di 3 km, dando vita insieme a un colorato corteo per lanciare, all’insegna dello sport, un messaggio di solidarietà e soprattutto di sostegno alla ricerca scientifica. L’iniziativa è stata resa possibile grazie al sostegno del Gruppo Ferrarelle, BNL Gruppo BNP Paribas e del Centro Commerciale Jambo 1. I fondi raccolti andranno a sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare di Fondazione Telethon che dal 1991 a oggi ha investito in ricerca quasi 500 milioni di euro, ha finanziato oltre 2.620 progetti con più di 1.600 ricercatori impegnati e più di 570 malattie studiate.

Condividi:
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    5
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *