43 anni fa gli Oscar che decretarono Jack Nicholson una stella di Hollywood. La vittoria di “Qualcuno volò sul nido del cuculo” con 5 statuette

Il 29 marzo del 1976 fu il trionfo per uno dei più grandi attori di Hollywood, Jack Nicholson. Alla notte degli Oscar, infatti, vinse il film “Qualcuno volò sul nido del cuculo” che ottenne anche il premio per il mioglior regista assegnato a Milos Forman, e come migliore attore Nicholson. Migliore attrice fu Louise Fletcher.  La trama del film  parla di Murphy che, dopo una condanna, arriva in un ospedale psichiatrico. Cerca di farsi passare per matto con un obiettivo in testa: la fuga. Ma la capo infermiera non la pensa come lui. Suo prezioso alleato un gigantesco pellerossa da tutti creduto sordomuto. Il film ha ottenuto 9 candidature e vinto 5 Premi Oscar, ha vinto un premio ai Nastri d’Argento,  2 David di Donatello, 5 Golden Globes.

Condividi:
  • 47
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *