Napoli, il piccolo Alex sta bene, ha iniziato a uscire e sono ricresciuti i capelli

Il piccolo Alex sta bene, inizia ad uscire di casa e gli sono anche ricresciuti i capelli. Il bambino che ha commosso l’Italia, trasferito a novembre dall’Ospedale Great Ormond Street di Londra all’Ospedale Bambino Gesù di Roma per un intervento salva-vita, si avvicina ai cento giorni da superare dopo l’operazione. Affetto da linfoistiocitosi emofagocitica (HLH), a Roma prima del Natale scorso è stato sottoposto a trapianto di cellule staminali emopoietiche. A parlare delle condizioni del bimbo, a Milano, Rita Malavolta, presidente dell’associazione donatori midollo osseo, che ha seguito tutto l’iter sanitario ed è rimasta in contatto con i genitori. «Ho sentito il padre pochi giorni fa – ha detto Malavolta che a Milano ha presentato la nuova campagna di sensibilizzazione per la donazione del midollo osseo – È molto felice e contento, Alex sta bene e proprio in questo periodo ci stiamo avvicinando alla finestra dei 100 giorni da superare dopo l’Intervento». In Italia, ha ricordato la presidente, i centri di eccellenza per questi trapianti sono due: il Bambino Gesù a Roma e il San Gerardo a Monza. (Rassegna stampa  – Il Mattino)

Condividi:
  • 265
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    265
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *