Cittadinanza per il 13enne egiziano Ramy, arriva l’ok del ministro Salvini: “Per atti di bravura o coraggio le leggi si possono superare”

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha dato l’ok alla cittadinanza per Ramy, il 13enne egiziano “eroe” dello scuolabus dirottato nel Milanese. “Ramy è come se fosse mio figlio e ha dimostrato di aver capito i valori di questo Paese”, ha affermato il vicepremier che ha preso la decisione dopo la richiesta di accertamenti poiché “sono tenuto a far rispettare le leggi”. “Per atti di bravura o coraggio le leggi si possono superare”, ha detto.

Condividi:
  • 9
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *