Tremano i Campi Flegrei, scossa di terremoto di magnitudo 2 registrata alle 5.26 e avvertita distintamente a Pozzuoli e in alcuni quartieri di Napoli

Decine di scosse di terremoto nel giro di poche ore, la più forte alle 5,26 di magnitudo 2 ad una profondità di 1,3 km. Epicentro ad Agnano Pisciarelli. Tremano nuovamente i Campi Flegrei. Stamattina gli abitanti di Pozzuoli, di Quarto e di alcuni quartieri di Napoli (in particolare, Bagnoli, Fuorigrotta, Soccavo e Pianura) sono stati svegliati all’alba dal sisma, registrato dall’Ingv, Istituto Nazionale di Geosifica e Vulcanologia, e rientrante nell’attività di bradisismo tipica dei Campi Flegrei che è continuamente monitorata e controllata. In molti hanno commentato sui social network l’accaduto. A parte lo spavento non si registrano danni.

Condividi:
  • 48
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *