14enne bloccato dai carabinieri a Napoli dopo aver rubato uno smartphone ad una donna, il minore ha colpito la 33enne con un pugno in pieno viso

Smartphone di ultima generazione rubato da un 14enne spagnolo in un negozio a Napoli, il minore è entrato nell’attività commerciale in piazza Dante, si è scagliato contro una 33enne dandole un pugno in pieno viso e sottraendole il cellulare. Il 14enne poi è scappato a piedi imboccando i vicoletti a ridosso della piazza, ma è stato rintracciato dai carabinieri ed è stato accompagnato al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei. Lo smartphone è stato recuperato e restituito alla proprietaria che è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari per il pugno in faccia, refertati 6 giorni di prognosi.

 

 

Condividi:
  • 3
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *