Scuola: al via domani “Note positive”, il progetto di Monica Sarnelli che coinvolge i ragazzi su temi di attualità, dalla violenza al bullismo

Parte domani, mercoledì 13 marzo 2019 da Afragola “Note Positive”, un nuovo progetto di Monica Sarnelli, dedicato agli studenti e realizzato con il coordinamento generale del prof. Geppino Radin. Si tratta della programmazione di una serie di incontri che si terranno in diverse sedi scolastiche di Napoli, Afragola, Casoria, San Giovanni a Teduccio, per coinvolgere i ragazzi in un confronto dialettico su tanti temi di attualità.
Si affronteranno, grazie alla musica, argomenti come: il contrasto alla violenza e al bullismo, il confronto costruttivo con i coetanei e con gli adulti, l’accettazione di sé e la valorizzazione delle proprie capacità e potenzialità.
Una iniziativa che per Monica Sarnelli è naturale conseguenza di alcune decisive svolte impresse al percorso artistico e professionale che, oltre alla sua attività di interprete del grande patrimonio musicale di Napoli, contempla adesso un percorso parallelo di impegno solidale e sociale. 
Tutto nasce, manco a dirlo, da una canzone – sottolinea Monica Sarnelli – “Tu sì meglio ‘e me” testo di Bruno Lanza e musica di Sally Monetti e Federico Spagnoli, con cui attraverso un minitour all’insegna della solidarietà ho recentemente avuto modo di partecipare attivamente alle realtà di chi, pur vivendo e operando in condizioni di disagio e di sofferenza, si adopera per cambiare e migliorare la qualità della vita sua e degli altri”.
Attraverso il linguaggio universale della Musica e della Poesia – continua Monica Sarnelli – ho deciso che avrei riservato una significativa parte del mio tempo alla costruzione di momenti di confronto con il pubblico di ogni età su temi e problematiche purtroppo attuali”.
Nasce così, grazie all’impegno di Geppino Radin, il progetto “Note Positive” che inizia mercoledì 13 marzo, alle ore 10, presso l’Istituto Comprensivo “Europa Unita” e, a seguire (ore 11.45 circa) all’Istituto Tecnico Statale “Dalla Chiesa” entrambi di Afragola. Giovedì 21 marzo (ore 10) ci si sposta all’Istituto Comprensivo “Novaro” di Napoli ; lunedì 25 marzo all’IC Scialoja-Cortese di San Giovanni a Teduccio e , infine, venerdì 5 aprile all’Istituto Comprensivo Puccini di Casoria.
Ogni incontro – conclude l’artista – inizia con l’ascolto di un brano musicale e, attraverso l’analisi del testo, si apre ad un primo momento di confronto. Il tutto si sviluppa all’insegna di una velata leggerezza, con un approccio apparentemente ludico per condurre i ragazzi ad una serenità di giudizio e di espressione che sia fuori dagli schemi dell’ufficialità di una vera e propria lezione”.

 

Condividi:
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *