Identificato il cadavere di donna trovato nelle vicinanze del fiume Ufita nel Sannio, si tratta di una 51enne di Grottaminarda (Avellino) scomparsa da alcune settimane

E’ di Tiziana Volpe, 51 anni di Grottaminarda (Avellino), il cadavere della donna rinvenuto ieri nei pressi del fiume Ufita, nel comune di Apice (Benevento), ai confini con i comuni irpini di Montecalvo, Ariano Irpino e Melito Irpino. Il riconoscimento è avvenuto nel pomeriggio presso l’obitorio dell’ospedale “Rummo” di Benevento da parte della sorella gemella della donna morta tramite alcuni dettagli. Il corpo di Tiziana Volpe è stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione e privo degli arti superiori e di un piede. Ora proseguono le indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Benevento e di quella di Ariano Irpino (Avellino). Il magistrato ha disposto l’autopsia per comprendere le cause del decesso, ancora oscure visto che le condizioni del corpo non sono tali da avanzare ipotesi attendibili.

Condividi:
  • 3
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *