Droga, dieci arresti al Parco delle Groane da tempo fulcro dello spaccio fra province di Milano e Monza

Dieci pusher sono stati arrestati dai carabinieri in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Monza (tre in carcere, uno ai domiciliari e sei con divieti di dimora in Regione Lombardia) per detenzione di droga ai fini di spaccio, aggravata dall’uso delle armi, nella zona della stazione ferroviaria delle Ferrovie Nord ‘Cesano Maderno-Parco delle Groane’. Il parco, da lungo tempo fulcro dello spaccio di stupefacenti al confine tra il Monzese e il Milanese, era la zona dove gli arrestati, sei italiani, tre marocchini e un moldavo, avevano organizzato il loro giro di spaccio. Le indagini iniziate lo scorso ottobre, hanno ricostruito le dinamiche e la struttura criminale del gruppo, monitorandone gli spostamenti, analizzando il modus operandi e le relazioni.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *