Salerno, ha aggredito poliziotti nei pressi della stazione ferroviaria, marocchino arrestato e espulso

Aggredisce poliziotti, arrestato extracomunitario nei pressi della stazione ferroviaria di Salerno. Si tratta di un marocchino del ’68, con precedenti penali specifici,  per oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’uomo, notato da una volante della Questura di Salerno durante l’attività di vigilanza nella zona della stazione ferroviaria, ha rifiutato di farsi identificare dagli agenti, reagendo violentemente al controllo effettuato, ingaggiando una colluttazione con la pattuglia in Piazza Vittorio Veneto. Nel corso dell’attività uno degli operatori ha riportato delle lievi contusioni. 

L’extracomunitario, accompagnato in Questura per accertamenti, è risultato irregolare sul territorio e con precedenti penali. È stato così arrestato e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria per il giudizio per direttissima e contestualmente  espulso dal territorio nazionale in quanto privo di permesso di soggiorno e già inottemperante all’ordine di allontanarsi dall’Italia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *