Festa dello sport a Capri: cerimonia di inaugurazione del “rinnovato” campo di calcio in sintetico, il ritorno di Goveani

Festa dello sport oggi a Capri per la consegna alla comunità di un campo di calcio completamente moderno, in erba sintetica, con posti a sedere realizzati ex novo. Un bel colpo d’occhio e una struttura di grande utilità per la comunità. Sono stati infatti ultimati i lavori di restyling del campo San Costanzo a Capri, intitolato alla memoria di Germano Bladier, storico allenatore di intere generazioni di giovani sportivi isolani. Oggi pomeriggio il simbolico taglio del nastro e la cerimonia di inaugurazione del rinnovato impianto sportivo da parte del sindaco Gianni De Martino, del vicesindaco Roberto Bozzaotre, dell’assessore Antonino Esposito e dell’intera Amministrazione comunale. Una giornata di festa, come ha sottolineato il primo cittadino, che si è detto entusiasta nel consegnare alle associazioni e alla comunità questa importante struttura sportiva, scusandosi per qualche mese di ritardo dovuto alla sospensione dei lavori per consentire l’atterraggio dell’elisoccorso. Tanta gente nonostante la pioggia. Erano presenti tutti i ragazzi e gli atleti delle associazioni sportive dell’isola impegnate in tutte le discipline e le “vecchie glorie” del calcio caprese che hanno dato vita ad una partitella amichevole. Presente tra gli altri Roberto Goveani, ex presidente della squadra di calcio caprese: il notaio piemontese, che portò il Capri in Eccellenza, ha annunciato la sua volontà di ritornare quanto prima sull’isola con un ruolo da protagonista nello sport caprese. Durante il pomeriggio festoso, sono state ricordate le figure di molte persone impegnate a lungo nel calcio sull’isola e che oggi non sono più tra noi: da Germano Bladier a Peppino Ruggiero “ciacione”, da Ciro Esposito a Nicola Palma, da Antonio Cerrotta a Carmine Esposito il commissioniere a Costanzo Federico “pataniello”.

 

 

 

Condividi:
  • 25
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    25
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *