64enne in gravissime condizioni dopo essere stato colpito alla testa, l’uomo ha precedenti per associazione a delinquere. Indagano carabinieri

Colpi di pistola alla testa esplosi all’interno di un’area cantiere in Cascina Vione, a Basiglio (Milano). E’ accaduto attorno alle 7.30, l’uomo è stato trasportato in gravissime condizioni alla clinica Humanitas di Rozzano. Il 64enne ha vecchi precedenti per associazione a delinquere. Al caso lavorano i carabinieri che stanno ricostruendo la dinamica e cercando di capire il movente dell’aggressione.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *