Allarme smog a Napoli, scatta il blocco della circolazione in città venerdì 22 febbraio dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 19:30. Superati i limiti delle Pm10 in due centraline

Stop alle auto a Napoli domani, venerdì 22 febbraio, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.30. Il divieto di circolazione veicolare sull’intero territorio cittadino è stato disposto a seguito del bollettino dell’Arpa Campania che ha indicato l’avvenuto superamento del limite di pm10 in due centraline nei giorni 18 e 19 febbraio e alla luce del bollettino meteo che indica, per la giornata di domani, «una persistenza delle condizioni favorevoli all’accumulo delle pm10». Non sono soggetti a divieto la rete autostradale cittadina nei tratti ricadenti nel territorio del Comune di Napoli, il raccordo A1 Napoli-Roma, il raccordo A3 Napoli-Salerno, la strada regionale ex SS 162 e il raccordo viale Fulco di Calabria.

L’ordinanza specifica una serie di categorie che potranno circolare in deroga al divieto, tra le quali le auto che trasportano diversamente abili muniti di tesserino, i veicoli elettrici a emissione nulla, ciclomotori e motoveicoli a 4 tempi, i ciclomotori e i motoveicoli a 2 tempi euro 2, le auto a gpl o metano, le auto con almeno 3 persone a bordo, veicoli di forze dell’ordine, Polizia municipale, Protezione civile e militari, auto con a bordo operatori del settore informazione giornalistica e radiotelevisiva o fotografi professionisti, auto e bus delle aziende di trasporto pubblico, taxi e bus turistici.

Condividi:
  • 4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *