Sequestrate dai carabinieri di Salerno mille tonnellate di grano in una struttura non registrata all’Asl

I Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare (R.A.C.) di Salerno, in collaborazione con personale dell’Asl di Avellino, hanno sequestrato 1.000 tonnellate di grano risultate stoccate in una struttura priva della prevista registrazione presso la competente Asl. Il sequestro è avvenuto in seguito ad una ispezione presso un deposito di una ditta operante nel commercio all’ingrosso di prodotti cerealicoli ubicato nella provincia irpina. Oltre al sequestro è stata vietata la  commercializzazione della merce, avente un valore complessivo di oltre 200 mila euro e sono stati eseguiti campionamenti del prodotto per le successive verifiche di laboratorio.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *