Operazione dei carabinieri nel Varesotto, tre arresti, erano specializzati in furti di bancomat

I carabinieri di Gallarate, coordinati dalla Procura di Busto Arsizio per eseguire, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre persone, accusate di furto aggravato e ricettazione. L’indagine, chiamata “Marmotta”, è cominciata a seguito di tre esplosioni, nell’inverno del 2017, ai danni di sportelli bancomat di istituti di credito dei comuni di Somma Lombardo e Mornago che avevano portato a un bottino di oltre 50.000 euro. Il gruppo era composto da tre uomini di origine foggiana che utilizzavano un ordigno artigianale, chiamato appunto “marmotta”, per sventrare i bancomat ed impossessarsi del contante.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *