Guarda una ragazza e viene picchiato e travolto da un’auto, in tre finiscono in carcere

Investito e massacrato di botte per aver guardato una ragazza. E’ quanto ha subito un 21enne di Paternò che è stato ricoverato in ospedale. In carcere con l’accusa di tentato omicidio sono finiti invece Venero Giovannino Nicolosi, 26 anni – che ha costretto la fidanzata ad assistere al tentato omicidio – il padre, il fratello e il cognato, tutti responsabili di aver aggredito gli amici del 21enne che cercano di soccorrerlo e tentato di picchiare la vittima mentre era a terra.

Condividi:
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *