Trump ingrassato e fuori forma. “Non rispetta la dieta sana”

Non penserete mica che mangi questa me**a? Davvero volete che mangi sano?
La shit in questione è un filetto di sogliola selvaggia, preparato con fare scrupoloso dagli chef della Casa Bianca. Le parole, neanche a dirlo, sono di Donald Trump.
Oltre a essere nel mirino della stampa, il tycoon è nel mirino dei suoi medici. In particolare, del suo dietologo.
Il presidente è alto un metro e ottantotto centimetri per un peso che oscilla attorno (spesso al di sopra) dei cento chili.
Troppi per un uomo di settantadue anni che soffre di colesterolo alto, di un leggero accumulo di calcio nelle coronarie e soprattutto di una profonda “allergia” a qualsiasi attività fisica che non sia il golf. Che, di fatto, non ne prevede comunque molta.
A questo quadro, non felicissimo, si affianca poi un particolare non da poco, oramai ben noto al grande pubblico: Trump ama il cibo dei fast food.
Hamburger e patatine fritte, come nella migliore (peggiore) tradizione americana.
Di hamburger, come lui stesso dichiara di tanto in tanto, pare che ne mangi almeno due al giorno. Delle patatine fritte, invece, si fa fatica a tenere il conto e, ovviamente, si sbarazza a mani nude. Zero posate, ma soprattutto zero intenzioni di cambiare abitudini. E così, in coincidenza con un nuovo check-up in agenda proprio oggi, i dottori mettono le mani avanti: “Temiamo che il presidente non abbia rispettato, come dire, in maniera religiosa le nostre indicazioni“.
Trump, in buona sostanza, fa sempre di testa sua.

Condividi:
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *