Asl Napoli 1: finalmente via Forlenza dopo il caos formiche al San G. Bosco e i ritardi all’ospedale del mare, al suo posto in arrivo Verdoliva

Manca solo l’ufficialità ma dalle prossime ore, a meno di improbabili colpi di scena, Mario Forlenza non sarà più il direttore generale dell’Asl Napoli 1, l’azienda sanitaria che ha competenza sulla città di Napoli e sull’isola di Capri. La Giunta regionale ha intenzione di nominare al suo posto, quale commissario, Ciro Verdoliva, ingegnere di Castellammare di Stabia, già ai vertici del Cardarelli. Pesano sul cambio alla guida dell’Asl più chiacchierata d’Italia il caso formiche al San Giovanni Bosco sul quale Forlenza (insieme al governatore Vincenzo De Luca) ha sempre minimizzato e i ritardi all’Ospedale del Mare.

Forlenza, originario del salernitano, un passato politico sulle posizioni di sinistra, molto vicino a De Luca che lo volle alla guida dell’Asl napoletana, si è più volte fatto carico della risoluzione delle problematiche dell’ospedale Capilupi di Capri ma senza concreti risultati (per responsabilità non solo sue, sia chiaro): allergico ai giornalisti, quando gli organi di stampa lo “punzecchiavano” sulle numerosissime promesse mancate lui rispondeva annunciando “denunce in quanto – scriveva in una nota – tali notizie infondate ledono innanzitutto l’immagine del plesso Capilupi, dell’isola di Capri e dell’Asl Napoli 1”.  Unico passo in avanti durante l’era Forlenza a Capri la ripresa del servizio day surgery.

 

Condividi:
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *