Ricordando i Nastri d’Argento del 2005, premiati il regista Gianni Amelio e gli attori Toni Servillo e Laura Morante

Il 4 febbraio di 14 anni fa all’Auditorium di Roma andava in scena una delle edizioni più significative della premiazione dei “Nastri d’argento per il Cinema”.

Miglior regista fu Gianni Amelio per il film “Le chiavi di casa”. Migliore attore Toni Servillo per “Le conseguenze dell’amore” mentre migliore attrice fu Laura Morante per “L’amore è eterno finchè dura”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *