Controlli dei carabinieri del Nas in locali commerciali a Caserta, durante le ispezioni è stata chiusa la cucina di un centro congressi e sequestrati alimenti

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, congiuntamente a quelli del NAS Carabinieri di Caserta, della CIO del X Reggimento Carabinieri “Campania”, ai Vigili del Fuoco, alla ASL e a personale della Polizia Municipale del comune di Caserta, hanno effettuato un servizio per il controllo delle attività commerciali presenti nel centro di Caserta. Nel corso del servizio è stato sottoposto ad ispezione e controllo un locale, adibito a centro congressi in via G.M. Bosco, nel quale sono state rilevate carenze igienico sanitarie, tali da rendere necessario il sequestrato di alimenti per un valore di circa 2000 euro e l’immediata chiusura della cucina. Inoltre, da ulteriori immediati controlli il locale è risultato privo di autorizzazione per l’esercizio ai fini antincendio, con presidi antincendio non efficienti,  con segnaletica di sicurezza non illuminata  e assenza del documento di valutazione rischi, oltre ad altre irregolarità rilevate e sanzionate. Pertanto è stata disposta l’immediata sospensione dell’attività, fino all’adempimento delle prescrizioni imposte.

Condividi:
  • 3
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *