Scoperto un canile abusivo nell’Alessandrino, sequestrati dai carabinieri una trentina di cani tra cuccioli e adulti

L’intervento delle guardie zoofile Enpa e Oipa, in collaborazione con i carabinieri della stazione di Valenza e il servizio veterinario, ha permesso di scoprire un canile abusivo nell’Alessandrino. Sequestrata una trentina tra cuccioli e adulti, di piccola e media taglia; una persona è stata denunciata per maltrattamento.
    Gli animali, tenuti in pessime condizioni, alcuni malati, sono stati dati in custodia all’Associazione Ata di Alessandria che si è resa disponibile ad accoglierli con il supporto dell’Ufficio Welfare Animale del Comune di Alessandria.
    “E’ mia intenzione – fa sapere Giovanni Barosini, assessore comunale alessandrino al Welfare animale – impegnarmi nel miglioramento dei servizi per prevenire tali situazioni. Gli animali saranno successivamente affidati a chi vorrà accoglierli con amore: invito gli interessati a recarsi personalmente al rifugio comunale Cascina Rosa”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *