Hanno rubato batterie da un ripetitore di una compagnia telefonica a Giugliano (Napoli), 32enne arrestato dalla polizia, due complici riusciti a fuggire

Gli agenti del Commissariato Giugliano hanno arrestato Vincenzo Grieco, di 32 anni, responsabile del reato di furto aggravato in concorso. Stanotte in via San Francesco a Patria nei pressi di un ripetitore di una compagnia telefonica il personale di vigilanza privata aveva notato due persone che cominciavano a fuggire nelle campagne adiacenti ed una terza rimasta in macchina che è stata invece subito bloccata.  Allertata anche la Sala Operativa della Questura di Napoli, sono subito arrivate sul posto le volanti del Commissariato Giugliano.

I poliziotti hanno rinvenuto nell’autovettura condotta dal Grieco diverse batterie rubate poco prima dal ripetitore. Sia la recinzione esterna che la porta d’ingresso della cabina elettrica sono state trovate forzate ed aperte. Per il 32enne è scattato l’arresto ed una sanzione amministrativa per la mancanza di copertura assicurativa sull’auto. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo del Tribunale Napoli Nord. Le batterie sono state restituite alla compagnia telefonica.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *