Aggredisce la convivente davanti ai figli minorenni, arrestato dai carabinieri a S. Lorenzello (Benevento). Non era la prima volta, la donna era stata costretta a cambiare casa

Un arresto per maltrattamenti in famiglia nel Beneventano. I carabinieri sono intervenuti, ieri, in tarda serata, in un’abitazione di San Lorenzello dove era stata segnalata al 112 un’accesa lite in famiglia. Nell’abitazione, un uomo di 41 anni aveva aggredito la convivente di 30 anni alla presenza dei tre figli minorenni, rendendo necessario l’intervento dell’ambulanza. I sanitari del 118 hanno curato la donna per escoriazioni multiple al volto, ma la vittima ha rifiutato il ricovero per ulteriori accertamenti. La trentenne ha poi raccontato ai militari dell’Arma di aver subito reiterate aggressioni fisiche e verbali negli ultimi mesi, tant’e’ che era stata costretta a cambiare casa pur di non incontrare il compagno violento. L’uomo ora su disposizione del pm e’ a casa del padre ai domiciliari. 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.