Grumo Nevano (Napoli), 37enne arrestato dai carabinieri, l’uomo ritenuto vicino al clan Marrazzo, deve scontare 14 anni di carcere per un tentato duplice omicidio commesso nel 2012

I carabinieri di Giugliano in Campania e di Grumo Nevano hanno arrestato il 37enne Natalino D’Errico, in forza di un provvedimento restrittivo emesso dall’Ufficio di Sorveglianza Di Napoli. L’uomo, già sottoposto ai domiciliari è ora finito in carcere.  D’errico,  considerato vicino al sodalizio criminale denominato “clan Marrazzo”, storicamente operante nei comuni di Casandrino e Grumo Nevano, era stato condannato alla pena complessiva di 14 anni di reclusione per un tentato duplice omicidio commesso ad Afragola nel 2012. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Secondigliano.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *