Ha “bucato” il tetto di un negozio a Capodrise (Caserta) per rubare champagne e liquori, arrestato dai carabinieri, due complici sono riusciti a fuggire

In Capodrise,  i carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Marcianise hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di tentato furto,  Modesto Salvatore, cl. 69, del posto. L’uomo, unitamente a due complici allo stato non identificati, dopo aver praticato un foro sulla tettoia di lamiere dell’attività commerciale denominata “Cash&Carry Distribuzione Siciliano s.r.l.”, ubicata in Capodrise, ha fatto ingresso nel magazzino iniziando ad asportare bottiglie di champagne e liquori pregiati dagli scaffali. Entrato in funzione il sistema di allarme sono quindi giunti i carabinieri ed il personale del della vigilanza privata che sono riusciti a bloccare il Modesto Salvatore mentre i complici sono riusciti a fuggire. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.