Un conduttore Tv che ha all’attivo 700 prime serate e oltre 8.000 puntate di programmi in day time, amato e apprezzato per la sua sensibilità e professionalità. Gerry Scotti compie 63 anni

Virginio Scotti, detto Gerry, compie oggi 63 anni. Conduttore televisivoattoredisc jockey ed ex politico italiano, è noto anche con l’appellativo di Zio Gerry, e, soprattutto in passato, di Dottor Scotti o Signor Scotti. Come conduttore (e nelle ultime stagioni anche giudice) ha all’attivo al 2019 circa 700 prime serate e oltre 8000 puntate di programmi in day time sulle reti Mediaset. Tra i programmi di maggior successo da lui condotti vi sono il FestivalbarPassaparolaIl QuizzoneStriscia la notiziaLa sai l’ultima?Chi vuol essere milionario?La CorridaPaperissimaLo show dei recordIo cantoCaduta libera e The Wall, ricoprendo inoltre il ruolo di giudice ad Italia’s Got Talent e Tú sí que vales.

Virginio Scotti nasce a Camporinaldo (frazione di Miradolo Terme in provincia di Pavia) il 7 agosto 1956, prendendo il nome di un suo zio. Il padre Mario è un operaio che lavora alle rotative del Corriere della Sera, mentre la madre, di Miradolo Terme, è una casalinga. Dopo alcuni anni dalla nascita del loro figlio, la famiglia Scotti si trasferisce a Milano. Frequenta il liceo classico e poi s’iscrive a giurisprudenza, senza però completare gli studi, fermandosi a soli due esami dal titolo. Nel 1991 si è sposato con Patrizia Grosso dalla quale si è poi separato nel 2002 e ha infine divorziato nel 2009. I due hanno avuto un figlio, Edoardo, nato il 10 marzo 1992; il 21 maggio 2009 manda una lettera al direttore del Corriere della Sera in cui manifesta la sua approvazione per l’apertura della Chiesa cattolica nei confronti dei divorziati auspicata dal cardinale Carlo Maria Martini.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.