Insetti nella sala mortuaria di una casa di cura a Pomigliano (Napoli), la denuncia del consigliere Borrelli che ha sollecitato un’ispezione della Asl competente

«Ci è pervenuta una segnalazione circa la presenza di insetti all’interno della sala mortuaria di una casa di cura ‘Santa Maria del Pozzo’ di Pomigliano. Stando al video che ci è stato trasmesso le condizioni igieniche della sala appaiono molto carenti. Trattandosi di una struttura convenzionata abbiamo sollecitato un’ispezione della Asl competente». Lo denuncia il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli. «Le sale mortuarie e gli ambienti dove sono sistemati i defunti devono presentare le stesse condizioni igieniche degli altri ambienti delle strutture sanitarie. Occorre garantire dignità agli esseri umani anche dopo la morte», sottolinea Borrelli che aggiunge che «la segnalazione è stata effettuata da Carlo Visone che, recatosi presso la struttura per l’ultimo saluto ad una persona cara, ha riscontrato la presenza di insetti all’interno della sala». «Ho notato un viavai di formiche – ha spiegato Visone durante La Radiazza su ‘Radio Martè – le ho seguite fino al lavabo dove vengono lavate le salme prima di essere vestite. Lì ho riscontrato una presenza consistente di insetti che ho ripreso con il mio smartphone. È stata una scena che mi ha scosso, tanto da spingermi a segnalarla. Un luogo del genere dovrebbe essere impeccabile sul piano igienico».

Insetti sala mortuaria casa di cura a Pomigliano

I familiari di un defunto denunciano: #insetti nella sala mortuaria di una casa di cura a #Pomigliano. #Borrelli: “Garantire dignità anche dopo la morte, abbiamo sollecitato un’ispezione della Asl”“Ci è pervenuta una segnalazione circa la presenza di insetti all’interno della sala mortuaria della casa di cura ‘Santa Maria del Pozzo’ di Pomigliano. Stando al video che ci è stato trasmesso le condizioni igieniche della sala appaiono molto carenti. Trattandosi di una struttura convenzionata abbiamo sollecitato un’ispezione della Asl competente”. Lo denuncia il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli. “Le sale mortuarie e gli ambienti dove sono sistemati i defunti devono presentare le stesse condizioni igieniche degli altri ambienti delle strutture sanitarie. Occorre garantire dignità agli esseri umani anche dopo la morte”.La segnalazione è stata effettuata da Carlo Visone che, recatosi presso la struttura per l’ultimo saluto ad una persona cara, ha riscontrato la presenza di insetti all’interno della sala. “Ho notato un viavai di formiche – ha spiegato Visone durante La Radiazza su “Radio Marte” -, le ho seguite fino al lavabo dove vengono lavate le salme prima di essere vestite. Lì ho riscontrato una presenza consistente di insetti che ho ripreso con il mio smartphone. E’ stata una scena che mi ha scosso, tanto da spingermi a segnalarla. Un luogo del genere dovrebbe essere impeccabile sul piano igienico”.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Lunedì 4 marzo 2019

Condividi:
  • 8
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *