Alcol sequestrato dalle Fiamme Gialle di caserta consegnate alla task force anti covid della Protezione Civile della Campania

Quasi 27mila litri di alcol etilico, sequestrati dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Caserta, sono stati consegnati alla task force della Protezione Civile della Campania che provvederà ad assegnarlo alle strutture che ne faranno richiesta. Una volta diluito, l’alcol, che ha una purezza del 96,2%, consentirà di produrre 35mila litri di igienizzante da impiegare per contrastare la diffusione del coronavirus. L’iniziativa è stata promossa dalla Guardia di Finanza di Caserta d’intesa con la Procura (coordinata dal procuratore Francesco Greco) e il Tribunale di Napoli Nord, che ha sede ad Aversa (Caserta). L’alcol venne sequestrato circa due anni fa, a una organizzazione criminale che contrabbandava alcol su scala.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.