Emergenza coronavirus, pusher arrestato dalla Guardia di finanza a Bacoli trovato in strada senza motivo, a Pozzuoli denunciati alcuni bagnanti e i titolari di una pasticceria in attività

Multe e un arresto durante controlli della Guardia di finanza nel litorale flegreo, tra Bacoli e Pozzuoli, nel Napoletano. A Bacoli arrestato un 24enne trovato in possesso di 120 grammi tra hashish e marijuana. L’uomo e’ stato fermato in strada e non aveva una valida motivazione per passeggiare; una perquisizione alla sua abitazione ha permesso di trovare un bilancino di precisione e un coltello. Il 24enne utilizzava una moto senza patente e senza copertura assicurativa. Ora deve rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti ed e’ ai domiciliari in attesa del giudizio per direttissima. A Pozzuoli, i finanzieri hanno sanzionato alcuni cittadini mentre prendevano il sole, altri mentre pescavano o passeggiavano sul lungomare, nonche’ i titolari di una pasticceria che confezionava pastiere pronte per essere messe in vendita. L’attivita’ e’ stata sospesa e i prodotti dolciari devoluti in beneficenza.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.