Coronavirus, la denuncia dell’ordine dei medici: “Gestione Regioni inefficace da nord a sud, serve gestione centrale”

“La situazione e’ troppo caotica, troppo frammentata, noi speriamo che il presidente Conte centralizzi il piu’ possibile, non si puo’ affrontare un’emergenza con misure frazionate, diverse per ciascun ente locale”. E’ la denuncia di Filippo Anelli, presidente della federazione degli ordini dei medici (Fnomceo), che interpellato dall’AGI sottolinea: “Chiederemo a Conte, ad esempio, un monitoraggio sui dispositivi di protezione individuale, che mancano. Se non si proteggono i medici poi non rimane nessuno a curare non il coronavirus, ma le malattie normali. Ognuno fa quello che vuole, e che puo’, ma ribadiamo con forza che serve una gestione centralizzata, un responsabile unico”.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.