Fermato dai carabinieri di Locri per un controllo mentre era a bordo della sua auto, trovato in possesso di cocaina e marijuana

I carabinieri della Compagnia di Locri hanno arrestato in flagranza di reato, con l’accusa di detenzione illegale di stupefacenti, un 28enne di San Luca, Stefano Scipione, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, che si trovava a bordo della sua auto sulla strada statale 106, mostrando sin da subito un atteggiamento piuttosto nervoso durante le fasi dei controlli svolti dai carabinieri, è stato sottoposto a ispezione dai militari della Stazione di Ardore e della Sezione radiomobile di Locri. In una borsa di carta, i carabinieri hanno quindi trovato quattro involucri di plastica sottovuoto contenenti complessivamente 1 chilo di cocaina e 1 kg di marijuana. La droga, una volta tagliata ed immessa sul mercato avrebbe fruttato oltre 500 mila euro.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.