Traffico di migranti, eseguite dai carabinieri di Torino otto misure cautelari , coinvolto anche un avvocato

I carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno eseguito otto ordinanze di misure cautelari nei confronti di altrettante persone originarie del Pakistan, del Bangladesh e dell’India accusate di aver organizzato un traffico clandestino di connazionali, anche minorenni. Tra i destinatari delle misure cautelari, anche un avvocato torinese che, sotto compenso, agevolava le pratiche per ottenere i permessi di soggiorno. Il legale è stato sottoposto all’obbligo di dimora.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.