Ancora una giornata di proteste e volantinaggio a Napoli degli operai Whirpool, i manifestanti davanti alla sede del Comune e al molo Beverello

Continuano le iniziative di protesta a Napoli dei lavoratori dello stabilimento Whirlpool di via Argine, che l’azienda ha deciso di chiudere dal prossimo primo novembre, lasciando disoccupate oltre 400 persone. In attesa dello sciopero generale a Napoli proclamato dai sindacati Cgil, Cisl e Uil per il prossimo 31 ottobre, oggi, oltre al presidio permanente davanti alla fabbrica, partito a maggio scorso, gli operai andranno a manifestare davanti la sede della giunta comunale in piazza Municipio e faranno azioni di volantinaggio a passanti e turisti all’imbarco dei mezzi veloci per le isole del molo Beverello.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.