Ricoverata al Santobono in gravi condizioni la bimba di otto anni investita a Mondragone (Caserta) da un’auto pirata, la piccola ha lesioni cerebrali ed emorragie

Le condizioni cliniche della bambina investita nella serata di ieri a Mondragone da un pirata della strada «restano critiche e immutate rispetto a ieri». È quanto si apprende dal bollettino medico emesso dall’ospedale pediatrico Santobono, dove la piccola figlia di una coppia di ucraini, è ricoverata. «La bambina ha subito un grave trauma cranio-encefalico con lesioni cerebrali multiple. Il grave incidente ha determinato emorragie in diverse aree dell’encefalo. La bimba è attualmente in sedazione farmacologica, intubata ed in ventilazione meccanica. Continua il monitoraggio intensivo dei parametri vitali. La prognosi permane riservata», si legge sempre nel bollettino.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.